Notizie

Il Parlamento europeo vota a favore del diritto alla riparazione per smartphone

Presto, potremmo essere in grado di portare il nostro dispositivo il qualsiasi centro assistenza (anche non autorizzato) per farlo riparare, senza perdere la garanzia.

il Parlamento europeo ha votato a favore del diritto dei consumatori di riparare i propri telefoni, tablet, laptop e altri dispositivi senza rivolgersi alle aziende che li hanno prodotti.

PUBBLICITÀ

La risoluzione è stata approvata con 395 voti a favore, 94 contrari e 207 astensioni. Come sottolinea Euronews, spetterà comunque ancora alla Commissione europea emettere proposte concrete.

Inoltre, il Parlamento ha anche chiesto Commissione Europea di:

“Sviluppare e introdurre l’etichettatura obbligatoria, per fornire informazioni chiare, immediatamente visibili e di facile comprensione ai consumatori sulla durata stimata e sulla riparabilità di un prodotto al momento dell’acquisto”.

Tra le altre disposizioni del rapporto, la mozione prevede l’assegnazione di punteggi di riparabilità simili a quelli sperimentati da iFixit. Raccomanda inoltre alle aziende di fornire istruzioni su come riparare i dispositivi, cosa che molti produttori non fanno.

Nello specifico, in futuro potremmo avere la possibilità di portare i nostri dispositivi in qualsiasi centro assistenza (autorizzato e non), i quali avranno accesso a tutte le componenti originali. Inoltre, non ci sarà il rischio che la garanzia del nostro dispositivo verrà invalidata.

Apple si è pubblicamente opposta ad una legge simili negli Stati Uniti, sostenendo che potrebbe minacciare la sicurezza dei consumatori e la sicurezza dei dispositivi.

PUBBLICITÀ
Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button