PUBBLICITÀ
Notizie

L’ECG di Apple Watch funzionerà con frequenze cardiache fino a 150 BPM

Presto, l'app ECG di Apple Watch sarà capace di eseguire una lettura ECG fino a un massimo di 150 BPM.

L’Apple Watch sarà presto in grado di rilevare la fibrillazione atriale tramite la funzione ECG a frequenze cardiache più elevate rispetto a quella attuale.

Introdotta con l’ Apple Watch Series 4, l’app ECG può registrare i segnali elettrici generati dal corpo di una persona durante un battito cardiaco, utilizzando due punti di contatto.

La versione esistente offre una lettura “inconcludente” quando tenta di registrare una frequenza cardiaca inferiore a 50 BPM o superiore a 120 BPM, il che significa che non può essere utilizzata in modo altrettanto efficace da coloro che assumono determinati farmaci o da atleti d’élite.

Secondo MyHealthApple, Apple ha presentato domanda alla FDA per un aggiornamento della sua app ECG ad agosto e ha ottenuto l’approvazione per le sue modifiche. Queste modifiche, che potrebbero essere introdotte con watchOS 7.2 previsto lunedì 14 dicembre, includono la capacità di eseguire una lettura ECG fino a un massimo di 150 BPM.

Inoltre, alcuni giorni fa sono stati trovati dei riferimenti ad una nuova versione dell’algoritmo ECG in iOS 14.3 e watchOS 7.2. Secondo la documentazione degli sviluppatori per le suddette versioni, Apple ha progettato un nuovo algoritmo che Apple Watch utilizza per misurare le onde dell’elettrocardiogramma (ECG).

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button