Notizie

Vybe Together, l’app che promuoveva party privati durante la pandemia è stata rimossa dall’App Store

Perché Vybe Together è stata approvata da Apple?

Vybe Together, un’app iOS che promuoveva feste private durante la pandemia di COVID-19, è stata rimossa dall’App Store.

L’idea dell’app era di offrire una piattaforma dove gli utenti potessero organizzare feste underground e promuoverle. Coloro che venivano autorizzati a partecipare al party ricevevano l’indirizzo due ore prima dell’inizio dell’evento.

Come riportato da The Verge, l’app è stata rimossa dall’App Store e il suo account TikTok ufficiale è stato bandito. In alcune regioni, organizzare una festa è considerato illegale a causa delle attuali restrizioni, quindi non è chiaro perché Apple abbia precedentemente approvato l’app.

The Verge ha parlato con Albin, uno dei co-fondatori di Vybe Together. Albin ha detto che l’app aveva poche migliaia di utenti e che l’interesse per la piattaforma è cresciuto dopo che alcuni video sono stati condivisi su TikTok. Per poter accedere all’app, gli utenti dovevano condividere i loro profili Instagram per dimostrare che non erano forze dell’ordine.

Infine, il rapporto rivela che per fortuna l’app non aveva molti follower su TikTok o Instagram prima di essere rimossa dall’App Store e bandita dalla maggior parte delle piattaforme di social media.

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!