Notizie

Apple rimuove 39.000 giochi dall’App Store cinese

Le app degli sviluppatori sprovvisto della licenza richiesta dal governo cinese per vendere le app nel paese, sono stare rimosse dall'App Store.

Oggi, Apple ha rimosso quasi 39.000 app dal suo App Store cinese a causa della mancanza di una licenza ufficiale delle autorità di regolamentazione locali.

Reuters, che cita i dati della società di ricerca Qimai, afferma che sono stati rimossi anche titoli importanti come Assassin’s Creed Identity e NBA 2K20. Secondo Qimai, solo 74 dei 1.500 migliori giochi a pagamento dell’App Store cinese sono sopravvissuti all’epurazione.

Oltre ai 39.000 giochi, il rapporto afferma che Apple ha anche rimosso più di 46.000 app per la suddetta motivazione. Nel 2016, il governo cinese ha modificato una legge per far sì che tali titoli devono essere ufficialmente autorizzati dalle autorità prima di poter essere venduti nel paese.

App Store

Inizialmente, gli sviluppatori avevano tempo fino al 30 giugno per dimostrare di avere tale licenza, ma successivamente la scadenza è stata prorogata fino al 31 dicembre.

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!