Rumors

I modelli di iPhone 13 potrebbero supportare il Wi-Fi 6E [Rumor]

Secondo alcuni analisti, i futuri modelli di iPhone 13 supporteranno il Wi-Fi 6E.

Secondo gli analisti di Barclays Blayne Curtis e Thomas O’Malley, Apple rilascerà i suoi primi iPhone con supporto Wi-Fi 6E nel 2021.

In una nota di ricerca, gli analisti hanno affermato che i modelli di iPhone 13 potrebbero supportare Wi-Fi 6E, e che il produttore di chip a radiofrequenza Skyworks trarrà vantaggio da questa aggiunta, poiché fornirà le componenti necessarie ad Apple.

Inoltre, gli analisti credono che anche il produttore di chip Broadcom trarrà vantaggio dall’adozione del Wi-Fi 6E da parte di Apple e Samsung. All’inizio di questo mese, Samsung ha presentato il suo nuovo Galaxy S21 Ultra con supporto Wi-Fi 6E basato su chip Broadcom.

Wi-Fi 6E offre le caratteristiche e le capacità di Wi-Fi 6, comprese prestazioni più elevate, minore latenza e velocità di trasmissione dati più elevate estese alla banda a 6 GHz. Lo spettro aggiuntivo fornirà molto più spazio aereo oltre il Wi-Fi a 2,4 GHz e 5 GHz esistente, con conseguente maggiore larghezza di banda e minori interferenze per i dispositivi che supportano Wi-Fi 6E.

La crescita di Wi-Fi 6 nello spettro a 6 GHz è un punto di svolta per due ragioni: la disponibilità di canali aggiuntivi e la possibilità di utilizzare finalmente 160 Mhz per applicazioni a banda larga come AR e VR. Per fare un paragone, iPhone 11, iPhone 12 e iPhone SE di seconda generazione supportano la versione standard, non a 6 GHz, del Wi-Fi 6.

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button