Notizie

Apple ha raddoppiato le vendite di iPhone in India durante il Q1 2021

Secondo quanto riferito, Apple ha registrato il suo miglior trimestre di sempre in India.

Questa sera, Apple annuncerà i risultati fiscali del Q1 2021, ma Counterpoint e CyberMedia hanno rivelato alcuni dettagli su come la società si è comportata in India durante l’ultimo trimestre. La ricerca rivela che Apple è riuscita a raddoppiare la sua quota di mercato nel paese grazie alla crescita delle vendite di iPhone.

PUBBLICITÀ

Secondo le società di ricerca, Apple ha spedito più di 1,5 milioni di iPhone in India nel trimestre terminato a dicembre, con un aumento del 100% su base annua, rendendolo il miglior trimestre di sempre nel più grande mercato mondiale degli smartphone fino ad oggi.

Come riportato da TechCrunch, la ricerca mostra che la quota di mercato di Apple in India è aumentata dal 2% al 4% nel trimestre. La società ha spedito più di 3,2 milioni di unità iPhone in India nel 2020. Tra i modelli che hanno riscontrato maggior successo troviamo:

  • iPhone XR;
  • iPhone 11;
  • iPhone 12;
  • iPhone SE 2020.

Le vendite hanno registrato una impennata dopo che Apple ha lanciato il suo negozio online in India nel settembre dello scorso anno, che ha portato una migliore esperienza di acquisto con opzioni di finanziamento e supporto per AppleCare+ per i consumatori indiani. Non è un segreto che l’azienda abbia anche investito in nuove strutture in India, il che non solo aiuta a ridurre i prezzi dei prodotti, ma rende anche Apple meno dipendente dalla Cina.

Nonostante ciò, i prodotti Apple sono ancora molto più costosi dei suoi concorrenti in India. Come sottolinea il rapporto, il prezzo di partenza dell’iPhone 12 Pro Max è di 1.781 dollari nel paese, mentre lo stesso modello costa 1.099 dollari negli Stati Uniti.

Maggiori dettagli sulle vendite di Apple in India dovrebbero essere menzionati durante la chiamata sugli utili di questa sera.

PUBBLICITÀ
Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button