PUBBLICITÀ
Rumors

Prosser: “Gli AirTags ed il nuovo iPad Pro arriveranno a Marzo”

Il sempre più affidabile leaker Jon Prosser rivela interessanti dettagli sul lancio degli AirTag e del nuovo modello di iPad Pro mini-LED.

Si torna a parlare degli AirTags. Il noto leaker Prosser ha riferito che i tanto attesti dispositivi di tracciamento bluetooth di Apple saranno rilasciati tra pochi mesi.

Nello specifico, Prosser afferma di non “aver sentito parlare di ulteriori ritardi” e che ci sono buone possibilità che i tracker verranno presentati durante un evento di Marzo.

Apple sta lavorando da molto tempo sugli AirTags, un dispositivo di tracciamento Bluetooth simile a Tile progettato per essere collegato a elementi come chiavi e portafogli, permettendo loro di essere rintracciati direttamente nell’app Dov’è. I primi riferimenti a questo nuovo accessorio furono trovati nel codice di iOS 13 ed è molto probabile che la società rilasci il nuovo prodotto entro la fine dell’anno.

Gli AirTags sono dotati di chip integrati che si collegano a un iPhone, trasmettendo la posizione dei dispositivi a cui sono collegati. Come con un iPhone perso, possiamo utilizzare qualsiasi dispositivo Apple o un browser Web con iCloud per individuare un AirTag smarrito. Secondo il codice interno trovato in iOS, gli AirTags potrebbero essere alimentati da un nuovissimo chip R1 Apple. Apparentemente è costruito attorno alla stessa tecnologia a banda ultra larga presente sugli ultimi modelli di iPhone 11 e iPhone 11 Pro.

Simile ai chip W1 e H1 degli AirPods, è probabile che il chip R1 sia il componente che consente all’accessorio di funzionare perfettamente con l’iPhone / iPad associato.

Inoltre, il leaker rivela che anche il nuovo modello di iPad Pro verrà presentato durante lo stesso evento. Il dispositivo potrebbe essere il primo ad adottare la tecnologia mini-LED.

Mini-LED è una nuova tecnologia di retroilluminazione utilizzata per gli schermi LCD, che include molti dei vantaggi dell’OLED, ma può offrire una maggiore luminosità, una migliore efficienza energetica e un minor rischio di burn-in. Questo è il motivo per cui Apple prevede di utilizzarlo nei suoi dispositivi con schermi più grandi.

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button