PUBBLICITÀ
Notizie

Microsoft avvia i test per xCloud su web

Microsoft sta lavorando per portare il suo servizio di streaming di giochi xCloud su iOS e sta testando una versione che funziona interamente all'interno di un browser web.

Microsoft ha iniziato a testare il suo servizio di streaming di giochi, xCloud, sul Web tramite un browser per iOS, iPadOS e su PC tramite Google Chrome e Microsoft Edge.

Il servizio xCloud di Microsoft consente agli abbonati di giocare ai giochi trasmettendoli in streaming dal cloud, invece di dover scaricare l’intero gioco localmente sul dispositivo. Ad agosto, Apple e Microsoft hanno avuto delle divergenze poiché la politica dell’App Store limita la disponibilità di servizi come xCloud sulla piattaforma.

Successivamente, il colosso di Cupertino ha modificato le linee guide dell’App Store aprendo la strada ai servizi di Cloud Gaming, seppur con qualche limitazione.

Apple spiega che ogni gioco in streaming deve essere inviato all’App Store come una singola applicazione, in modo tale che abbia una pagina del prodotto App Store, venga visualizzato nei grafici e nella ricerca e si integri con altre funzionalità ed esperienze iOS. Le aziende possono, tuttavia, offrire un’applicazione catalogo che include collegamenti alle versioni App Store di tutti i giochi disponibili tramite il loro servizio.

Microsoft criticò le modifiche apportate da Apple, sostenendo che queste restrizioni portano a “una brutta esperienza per i clienti”.

Gli screenshot forniti a The Verge mostrano xCloud in esecuzione su desktop, ma l’esperienza su iOS e iPadOS sarà probabilmente la stessa. Gli utenti potranno selezionare un gioco e giocarci direttamente nel proprio browser. I giochi si aprono in una visualizzazione a schermo intero, invece di essere limitati alla finestra del browser. Per giocare è necessario anche un controller di gioco.

Non è chiaro a quale risoluzione vengano riprodotti i giochi in streaming, ma è da escludere il 4K.

Al momento del lancio, xCloud supporterà solo i browser basati su Chromium come Edge e Chrome sul PC, ma il senior editor di The Verge Tom Warren afferma che il supporto per Safari verrà aggiunto dopo i test interni.

Come suggerito alcuni mesi fa da Microsoft, l’utilizzo di un browser al posto di un’app consente all’azienda di evitare le regole dell’App Store di Apple pur continuando a fornire lo stesso servizio.

Il servizio di streaming di giochi di Microsoft è incluso nell’abbonamento Xbox Game Pass Ultimate al prezzo di 12,99 € al mese, con oltre 100 giochi disponibili.

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button