PUBBLICITÀ
iPhone 11 ProVideo

Un iPhone sopravvive immerso in un lago ghiacciato per 30 giorni [Video]

E' andato ben oltre la resistenza dichiarata da Apple con la certificazione IP68: un iPhone 11 Pro è sopravvissuto per 30 giorni sul fondo di un lago ghiacciato in Canada

Un paio di settimane fa vi abbiamo parlato di un iPhone sopravvissuto dopo essere stato per 6 mesi sul fondo di un lago. Oggi invece la notizia riguarda un iPhone 11 Pro caduto in un lago ghiacciato del Canada ed è stato recuperato, ancora funzionante, dopo 30 giorni in acqua gelida.

Il servizio è stato trasmesso in TV su CTV News e vede Angie Carriere come protagonista. La donna stava festeggiando i suoi 50 anni sul lago Waskesiu quando gli è scivolato l’iPhone dalla tasca finendo direttamente in un punto di pesca.

Grazie ad un magnete è stato recuperato un mese dopo e quando è stato collegato al caricatore risultava ancora perfettamente funzionante: “Non c’è niente che non funzioni su questo iPhone”, dichiara la donna. “Recuperare il telefono era importante non tanto per lo smartphone in sè ma per le foto che erano contenute al suo interno”.

Ufficialmente, l’iPhone 11 Pro è IP68, ovvero può resistere immerso in un liquido per 30 minuti e fino a 2 metri di profondità ma la prova a cui è stato sottoposto il dispositivo di Angie va ben oltre questi risultati. Ecco il servizio del TG:

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button