PUBBLICITÀ
Mac

Apple M1 batte tutti gli AMD e perfino i nuovissimi Intel Core i7-11700K nei test di PassMark

Dagli ultimi benchmark, i nuovi processori Apple Silicon M1 distruggono AMD ed Intel posizionandosi al secondo posto nella classifica dei processori più potenti in commercio

Nei nuovi benchmark pubblicati da PassMark, i nuovi chip M1 hanno ottenuto risultati grandiosi. Dal nulla si sono piazzati improvvisamente in seconda posizione nella classifica dei processori più potenti in commercio!

E’ per questo che gli M1 sono così pericolosi per Intel, in quanto riescono a superare le performance dei Core i7-11700K e anche dell’AMD Ryzen 7 5800X ad un prezzo inferiore. In un colpo solo, Apple non ha soltanto lasciato Intel ma gli ha anche messo di fronte un concorrente fortissimo!

I nuovi processori Apple sono secondi soltanto agli Intel Core i9-11900K ma uno di questi nuovissimi Rocket Lake costa la bellezza di 539$ (da solo) mentre un Mac Mini M1 (che è un computer finito), comprensivo di 8GB di RAM e 256GB di spazio di archiviazione costa 699$ in totale.

Il processore Apple ha quindi un costo assai minore e raggiunge risultati impressionanti. Se consideriamo anche che si tratta della prima versione, allora capiamo subito che i margini di miglioramento ci sono e in nessun caso si arriverà a raggiungere il costo degli Intel. Questo confronto assume ancora più valore se consideriamo che i risultati in prestazioni single-core e single-thread sono da sempre un punto di forza delle CPU Intel.

Ricordiamo che a breve verrà rilasciato un iMac con processore Apple Silicon e su questo computer potrebbe anche essere montata una seconda generazione di chip ARM, ancora più potente, tale da giustificare la rimozione degli iMac Pro dal commercio.

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button