Concorrenza

Spotify aumenta il prezzo degli abbonamenti: gli utenti sono infuriati

Inizia a circolare la notizia di un aumento dei prezzi di Spotify in tutta Europa e Regno Unito. Alcuni utenti sono già stati avvertiti tramite Email del cambiamento che avrà luogo dal 30 Aprile

Spotify ha iniziato ad avvisare gli utenti di un imminente aumento dei prezzi. Il rincaro dovrebbe partire dal 30 Aprile ed il costo dell’abbonamento aumenterà da 1€ a 3€ in base alla tipologia.

I nuovi prezzi si applicheranno a tutta l’Europa ed al Regno Unito. Ancora non ci è pervenuta alcuna segnalazione di rincaro in Italia ma il destino sembra essere già segnato.

  • Il piano base personale passerà da 9,99€ al mese a 10,99€ al mese.
  • Il piano Studente passerà da 4,99€ a 5,99€
  • Il piano Duo passerà 12,99€ a 13,99€ o 14,99€;
  • Il piano Famiglia passerà da 15,99€ a 17,99€ o 18,99€.

I primi utenti inglesi che hanno ricevuto l’invito non l’hanno presa affatto bene anche perchè il CEO di Spotify soltanto pochi giorni fa aveva lanciato un tweet in cui si dichiarava disposto a comprare la squadra di calcio britannica Arsenal per 2 miliardi di sterline.

Spotify ha anche annunciato l’arrivo di un nuovo player integrato all’interno di Facebook sia su Android che iOS. Adesso, i brani condivisi sul social network verranno subito riconosciuti e convertiti con il Player multimediale che farà subito ascoltare la canzone.

Tra le altre “idee per far soldi” di Spotify c’è il primo prodotto hardware chiamato Car Thing, un piccolo display con connettività che permette agli utenti che non hanno CarPlay o altri sistemi simili all’interno della propria automobile di poter sfruttare a pieno il proprio abbonamento a Spotify ascoltando la musica anche in auto.

Continuerete a sostenere Spotify o pensate già di migrare verso altri servizi come Amazon Music Unlimited oppure Apple Music?

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button