macOS

Alcune funzioni di macOS Monterey saranno disponibili soltanto sui Mac M1

Ci avete chiesto di elencare quali saranno le funzioni che non troverete su Monterey se avete un Mac più datato ed in questo articolo trovate la lista completa

Durante il Keynote della WWDC21 sono state mostrate tutte le nuove funzioni di macOS Monterey ma nessuno ha mai spiegato che parte di esse non saranno disponibili su tutti i Mac aggiornabili a Monterey.

Alcune funzioni infatti, saranno un’esclusiva dei Mac con processore M1 e non arriveranno sui Mac Intel.

In realtà questa scelta ha perfettamente senso. Entro l’inizio del 2022 Apple avrà una lineup completa di computer che utilizzeranno soltanto i processori Apple Silicon. Le maggiori novità d’ora in avanti verranno studiate, ottimizzate e realizzate soltanto per questa architettura, completamente diversa da quella Intel.

Grazie alla stessa architettura ARM sia sui Mac che sui dispositivi mobile come iPhone ed iPad, Apple può uniformare le funzioni tra i vari sistemi operativi e renderle fluide ed affidabili.

Su tutti i Mac troveremo il nuovo Safari, l’Universal Control, le novità dell’app Note, la funzione “condivisi con te”, SharePlay e così via ma altre novità saranno disponibili soltanto sui Mac M1, come ad esempio:

  • Modalità Ritratto in FaceTime: si tratta di una funzione che sfoca lo sfondo e rende nitida soltanto la persona di fronte alla videocamera creando un effetto molto professionale.
  • Riconoscimento del testo nelle foto: l’abilità di interagire con il testo nelle foto con la possibilità di copiare, incollare, utilizzare lookup, il traduttore e quat’antro. Live Text funzionerà nelle Foto, negli screenshot in Quick Look e in Safari.
  • Mappe: Ci sarà un globo interattivo che potremo ruotare e poi zoommare con estrema fluidità con un livello di dettagli che andrà via via a crescere. E’ il nuovo modo di Apple per permetterci di esplorare una nuova città, utile anche per pronosticare viaggi. Funzionerà con San Francisco, Los Angeles, New York, Londra ed altre città che andranno via via ad aggiungersi.

  • Object Capture: è una vera e propria figata! Permette agli utenti di scattare normalissime foto da diverse angolazioni di un oggetto e poi attraverso questo software le immagini verranno processate creando un oggetto in 3D da utilizzare con la realtà aumentata. Lo avremo quindi digitalizzato senza alcuna fatica, potremo ruotarlo a 360° e posizionarlo dove vogliamo nella nostra stanza con l’AR. Questa funzione sarà disponibile soltanto sui Mac M1 con almeno 16GB di RAM.
  • Siri: La possibilità di leggere il testo in maniera naturale in diverse lingue sarà disponibile solo sui Mac M1.
  • Dettato on-device: La possibilità di dettare il testo da trascrivere automaticamente processando la nostra voce sul dispositivo, in locale, anzichè inviare le nostre registrazioni ad un server.
  • La funzione inizializza impostazioni e contenuto, per formattare velocemente il Mac
Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button