PUBBLICITÀ
App StoreNotizie

Su App Store spesi oltre 40 miliardi di dollari nella prima metà del 2021

Una crescita del 22% rispetto ad un anno fa, ma ha influito la pandemia di COVID-19.

Secondo un nuovo studio, a livello globale nella prima metà del 2021 i consumatori hanno speso 41,5 miliardi di dollari su App Store. Sul Google Play Store? “Solo” 23.4 miliardi di dollari.

I dati provengono da Finbold e si traducono, per lo store digitale di Apple, in una crescita del 22.05% rispetto alla prima metà del 2020. E sì, c’entra anche la crisi sanitaria globale.

Gli acquisti legati alle applicazioni per dispositivi mobili sono aumentati nel 2021 principalmente a causa delle nuove abitudini dovute alle misure di contenimento adottate durante la pandemia di Coronavirus.

Particolarmente interessante è il podio delle applicazioni che hanno generato più ricavi (e stupisce non vi siano videogiochi, come ad esempio Clash Royale, Pokémon GO, Call of Duty e PUBG). Al primo post TikTok, uno dei social network più frequentati in assoluto, seguito da YouTube e Tinder.

Si noti che alcune tra le applicazioni più redditizie sono gratuite e che, per le entrate, si basano principalmente sulle pubblicità, come TikTok. Altre applicazioni invece offrono funzionalità premium da affiancare a quelle di base, come ad esempio Tinder.

Vi stupiscono le cifre emerse dallo studio di Finbold?

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button