PUBBLICITÀ
AppleApple MusicNotizie

Apple acquisisce il servizio di musica classica Primephonic e annuncia una nuova app per il 2022

Apple Music garantirà una migliore esperienza per gli appassionati di musica classica e il prossimo anno debutterà una nuova app dedicata al genere.

Attraverso un comunicato stampa Apple fa sapere di aver acquisito Primephonic, un servizio di streaming di musica classica che “offre un’esperienza di ascolto eccezionale”, con consigli forniti da esperti e ricche informazioni sui brani trasmessi.

Con l’acquisizione di Primephonic gli abbonati alla piattaforma di Apple potranno godere di un’esperienza ancora più ricca, a partire dalle playlist Primephonic e da contenuti audio esclusivi. Nei prossimi mesi, si legge nel comunicato, migliorerà anche il sistema di ricerca per compositore e repertorio e saranno introdotte viste dettagliate dei metadata dei brani.

Di seguito il commento di Oliver Schusser, VP di Apple Music e Beats:

Amiamo e abbiamo un profondo rispetto per la musica classica, e Primephonic è uno dei servizi preferiti da chi apprezza questo genere. Insieme, stiamo arricchendo Apple Music di nuovi contenuti classici, e nel prossimo futuro offriremo un’esperienza di musica classica dedicata che sarà davvero la migliore al mondo.

In seguito all’acquisizione di Apple Primephonic andrà offline il 7 settembre e, a partire da questo momento, non è più possibile abbonarsi al servizio. E inoltre, nel 2022 arriverà anche una nuova app dedicata interamente alla musica classica e che avrà una interfaccia simile a quella attuale di Primephonic.

Infine, tutti coloro che sono attualmente abbonati a Primephonic possono utilizzare gratuitamente Apple Music per sei mesi.

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button