PUBBLICITÀ
App StoreNotizie

WhatsApp lavora alla trascrizione dei messaggi vocali, al momento solo su iOS

Le trascrizioni saranno salvate in locale e non potranno essere "lette" da WhatsApp e Facebook.

Dopo aver introdotto, seppur in versione beta, il supporto multi-dispositivo, WhatsApp continua a lavorare per migliorare la sua piattaforma di messaggistica.

Stando a quanto riportato da WABetaInfo, in fase di sviluppo è un nuovo strumento che trascrive i messaggi vocali. Insomma, si tratta di una funzione utile per chi non ha voglia, oppure non può in quel preciso momento, ascoltare un vocale. La trascrizione, si legge, avviene sul dispositivo e non è accessibile a WhatsApp e/o Facebook.

Attualmente sembra che tale tool sia una esclusiva per i dispositivi iOS, ma quasi sicuramente sarà esteso anche a quelli Android. Nel pop-up (necessario per il consenso) si legge:

I dati vocali di questa applicazione verranno inviati ad Apple per elaborare le tue richieste. Inoltre, ciò aiuterà Apple a migliorare la sua tecnologia per il riconoscimento vocale.

Le trascrizioni saranno disponibili nella nuova sezione “Trascrizioni”. Sarà inoltre possibile consultarle anche in un secondo momento, visto che ogni trascrizione viene salvata localmente nel database dell’applicazione.

Trovate utile la nuova funzione che sta sviluppando WhatsApp? Quando disponibile, la userete?

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button