Notizie

Disney+ registra una crescita record: il servizio ha ora 118 milioni di abbonati

A due anni dal lancio il servizio raggiunge quota 118 milioni di abbonati.

Disney+ ha ora più di 118 milioni di abbonati in tutto il mondo, ha annunciato Disney nel suo rapporto sugli utili per il quarto trimestre del 2021. Il servizio di streaming ha guadagnato 2,1 milioni di abbonati nell’ultimo trimestre e 44,4 milioni di abbonati nel corso degli ultimi 12 mesi.

PUBBLICITÀ

A novembre 2020, il servizio di streaming aveva 73,7 milioni di abbonati, quindi la sua crescita nell’ultimo anno è stata a dir poco stupefacente. Disney+ ha superato tutte le aspettative da quando è stato lanciato nel novembre 2019. Al momento del lancio del servizio, la società dichiarò di voler raggiungere dai 60 ai 90 milioni di abbonati entro il 2024, un traguardo raggiunto alla fine del 2020.

Disney ora prevede di avere tra i 230 ai 260 milioni di abbonati in tutto il mondo entro il 2024 e, se raggiungerà questo obiettivo, Disney+ avrà più abbonati di quanto ne abbia oggi Netflix. A partire da ottobre 2021, Netflix ha 213,5 milioni di abbonati in tutto il mondo.

Netflix e Disney+ sono due dei servizi di streaming più popolari, con un numero di abbonati che supera quelli di altri servizi come Hulu e Apple TV+ . Hulu ha 43,8 milioni di abbonati, mentre Apple non ha mai condiviso i numeri degli abbonati del suo servizio.

Apple TV+‌ e Disney+ sono stati lanciati contemporaneamente, ma quest’ultimo ha registrato una crescita molto più rapida grazie al suo ampio catalogo di contenuti Disney, Marvel e Star Wars, insieme a nuovi popolari spettacoli come “The Mandalorian”, “WandaVision”, “Loki” e “The Falcon and the Winter Soldier”.

Apple sta lavorando duramente per ampliare il suo catalogo di film e programmi TV originali, ma ci vorranno anni prima che ‌Apple TV+‌ sia in grado di competere con gli altri servizi di streaming.

PUBBLICITÀ
Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button