GuideiOS 15

iOS 15.2 beta: come utilizzare la funzione Nascondi la mia email nell’app Mail

I servizi di iCloud+ sono disponibili soltanto per gli utenti che pagano un piano che offre GB aggiuntivi rispetto ai 5GB gratuiti.

Con iOS 15 e la funzione Nascondi la mia e-mail esclusiva per gli abbonati iCloud+, possiamo creare indirizzi email univoci e casuali che inoltrano alla nostra casella di posta personale ogni volta che vogliamo mantenere privato il nostro indirizzo email. In iOS 15.2, che è attualmente in versione beta, possiamo utilizzare tale funzione direttamente dall’app Mail.

PUBBLICITÀ

Quando utilizziamo Nascondi la mia e-mail, tutte le email inviate all’indirizzo email casuale creato da Apple ci vengono inoltrate in modo che possiamo rispondere se necessario, ma la persona che riceve non vede il nostro vero indirizzo email.

Ciò è particolarmente utile se pensiamo che un’azienda possa condividere il nostro indirizzo e-mail con agenzie pubblicitarie per scopi di marketing. Fornire loro un indirizzo fittizio significa che possiamo eliminarlo in qualsiasi momento, assicurandoci che eventuali e-mail non richieste non raggiungano la nostra casella di posta.

Ecco come funziona Nascondi la mia e-mail nell’app Mail in iOS 15.2:

  • Avviamo l’app Mail sul nostro iPhone o iPad;
  • Tocchiamo l’icona Nuovo messaggio nell’angolo in basso a destra della schermata principale di Mail per comporre un messaggio;
  • Compiliamo il campo A:. Quindi, tocchiamo il campo Cc/Ccn, Da: per comprimerlo e successivamente clicchiamo nuovamente su Da.
  • Scorriamo fino alla fine dell’elenco degli indirizzi disponibili e selezioniamo Nascondi la mia e-mail.

Inoltre, in qualità di abbonato ‌iCloud‌+ a pagamento, possiamo utilizzare indirizzi e-mail casuali quando ci viene chiesto di inserire il nostro indirizzo e-mail su un sito Web in Safari. Basta selezionare l’opzione soprammenzionata quando appare sullo schermo.

PUBBLICITÀ
Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button