Apple

Il mercato dei visori e dell’AR decollerà soltanto quando Apple lancerà il suo prodotto

Un report di Morgan Stanley sostiene che Apple guiderà anche il settore della realtà aumentata malgrado altre aziende si stiano sforzando già da anni: la Californiana ne diventerà subito padrona

Esistono già diverse aziende che si occupano di realtà aumentata, di visori oppure di occhiali smart ma tutto cambierà ed il mercato inizierà a prendere forma soltanto quando Apple deciderà di entrare in questo settore. Questo è quanto sostiene un nuovo report di Morgan Stanley, con il quale siamo completamente d’accordo.

PUBBLICITÀ

La filosofia di Apple è quella di fare le cose per bene e con calma: la pazienza spesso paga meglio. L’azienda di Cupertino non ha inventato gli smartphone, eppure quando ha introdotto il primo iPhone ha rivoluzionato il mercato perchè, parliamoci chiaro, funzionava molto meglio degli altri ed aveva uno schermo pazzesco per l’epoca. Oggi, a distanza di 14 anni, guida il mercato con i ricavi più alti del settore.

Lo stesso è avvenuto con gli indossabili: esistevano già diversi smartwatch prima dell’introduzione dell’Apple Watch ma l’orologio di Apple è quello che registra i fatturati più alti, proprio come l’iPad.

Il segreto di Apple è costruito intorno ad una serie di fattori che ha origine con la perfetta integrazione tra hardware, software e servizi. Una volta entrati nell’ecosistema Apple è praticamente impossibile uscirne ed il passaparola convince centinaia di migliaia di persone ogni giorno a provare dispositivi Apple. Tra i fattori del successo troviamo naturalmente anche gli investimenti di ben 26 miliardi di dollari all’anno che l’azienda spende in ricerca e sviluppo e sono tutti investimenti precisi e ben mirati, di gran lunga più ingenti dei concorrenti.

Quella di Apple potrebbe essere anche una tecnica “furba”, arrivando con un prodotto perfezionato ad arte quando gli utenti sono già pronti ad accoglierlo, per via degli sforzi (duranti anche diversi anni) fatti dalle altre aziende. E’ come se gli altri le preparassero il terreno e quando il dispositivo diventa intrigante, allora arriva Apple con la sua qualità che sbaraglia tutti e riesce a conquistare immediatamente una quota di mercato superiore agli altri, malgrado risulti del tutto nuova in quel settore.

Sull’AR/VR abbiamo Facebook e Google che da tempo investono miliardi ma quando Apple farà il suo ingresso in questa categoria, farà crescere il mercato in pochissimo tempo più di quanto non sia cresciuto in tanti anni. Il mercato prenderà il largo soltanto quando Apple si metterà in gioco e secondo il ben informato Ming-Chi Kuo, non dovremo attendere ancora molto perchè gli Apple Glass arriveranno entro la fine del 2022.

PUBBLICITÀ
Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button