AirTagNotizie

Gli AirTag di Apple usati per rubare auto di lusso: succede in Canada

Le segnalazioni arrivano dal Canada ma il problema potrebbe riguardare anche altri paesi.

In ordine cronologico, tra gli ultimi dispositivi lanciati da Apple sul mercato ci sono gli AirTag. Si tratta di piccoli device utili per localizzare chiavi, zaini, portafogli e così via. Qualcuno però ha pensato di sfruttare questa tecnologia per… rubare auto!

PUBBLICITÀ

Dall’ultimo aggiornamento diffuso dalla York Regional Police si apprende che in Canada alcuni ladri hanno studiato un nuovo metodo per mettere a segno i loro colpi. Usano gli AirTag per tenere costantemente sotto controllo la posizione dell’auto di lusso del malcapitato di turno e, di conseguenza, agire riducendo al minimo il rischio di essere scoperti.

Da settembre 2021 sono stati confermati solo cinque furti d’auto compiuti con l'”aiuto” di un AirTag. Questo viene solitamente posizionato lì dove il proprietario del veicolo difficilmente va a posare lo sguardo, come nel tappo del carburante.

L’avviso è stato emanato dalle autorità canadesi, ma il problema potrebbe riguardare anche altri paesi.

PUBBLICITÀ
Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button