iOS 15

iOS 15.3 beta 2 spiega agli utenti come correggere gli errori di rete di Relay Privato

Nella nuova versione beta di iOS 15.3, Apple spiega agli utenti come correggere gli errori di rete dovuti a Relay Privato.

A seguito di più segnalazioni secondo cui Relay Privato ha smesso di funzionare con alcuni gestori, Apple sta cercando di spiegare agli utenti cosa si può fare quando iCloud Private Relay non funziona a causa di un errore di rete. Con iOS 15.3, disponibile in versione beta, gli utenti vedranno un disclaimer che spiega loro i possibili motivi per cui la funzione è disabilitata e come possono risolve i problemi correlati.

PUBBLICITÀ

La società ha aggiornato il messaggio di errore di rete della funzione in iOS 15.3 beta 2, versione disponibile da ieri sera per gli sviluppatori. Sebbene il messaggio di errore originale recitava solo che il “piano cellulare non supporta il Relay Privato”, il nuovo messaggio chiede all’utente di controllare prima le impostazioni del cellulare sull’iPhone.

Relay Privato è disattivato per il tuo piano cellulare. La funzione non è supportata dal tuo piano cellulare o è stato disattivato nelle Impostazioni cellulare. Con Relay Privato disattivato, questa rete può monitorare la tua attività su Internet e il tuo indirizzo IP non è nascosto da tracker o siti Web noti.

Come affermato da T-Mobile, iCloud Private Relay richiede che l’opzione “Limita monitoraggio indirizzo IP” nelle impostazioni dei dati cellulari sia abilitata. Se questa opzione è disabilitata, Relay Privato non funzionerà quando si utilizza la rete dati.

Vale la pena notare che l’opzione “Limita monitoraggio indirizzo IP” deve essere abilitata per ogni rete diversa, il che è importante per gli utenti con più schede SIM o Dual-SIM abilitate. È possibile verificare se l’opzione è abilitata andando su Impostazioni > Cellulare > Opzioni dati cellulare.

Per chi non lo conoscesse, iCloud Private Relay fa parte di iCloud+, il nuovo naming di Apple per gli abbonamenti a pagamento di iCloud. Relay Privato funziona in modo simile a una VPN, poiché nasconde l’indirizzo IP dell’utente per impedire ai siti Web di tracciarlo. È importante che iCloud Private Relay è una funzionalità beta che potrebbe causare rallentamenti e incompatibilità con alcuni siti Web.

PUBBLICITÀ
Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button