App Store

Apple: “Gli Store di terze parti danneggeranno la privacy e la sicurezza degli utenti”

Apple ha esortato i legislatori statunitensi a respingere un disegno di legge antitrust che consentirebbe agli utenti di installare qualsiasi app su iPhone e iPad.

Oggi la commissione giudiziaria del Senato degli Stati Uniti esaminerà l’Open Markets Act, un disegno di legge antitrust che consentirebbe agli utenti, tra le altre cose, di installare qualsiasi app su iPhone e iPad e utilizzare store alternativi.

PUBBLICITÀ

Prima della riunione, il capo degli affari di governo di Apple Tim Powderly ha inviato una lettera ai membri del comitato, esortandoli a respingere il disegno di legge. Nella lettera, Powderly ha ribadito ancora una volta che, se approvato, il disegno di legge “danneggerà la privacy e la sicurezza degli utenti“.

Il sideload consentirebbe ai malintenzionati di eludere le protezioni della privacy e della sicurezza di Apple distribuendo app senza controlli di privacy e sicurezza. Queste disposizioni permetterebbero il proliferare di malware, truffe e sfruttamento dei dati.

Il dirigente anche affermato che Apple è “profondamente preoccupata” che la legislazione nella sua forma attuale renderebbe più facile per le grandi piattaforme di social media evitare le protezioni sulla privacy di iOS.

PUBBLICITÀ
Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button