App Store

Con iOS 15.5 cambierà l’App Store: alcune app potranno gestire gli abbonamenti senza passare per Apple

Nella beta 1 ci sono le prime tracce di una modifica all'App Store che diventerà definitiva con il rilascio della versione finale del firmware: l'App Store permetterà ad alcune applicazioni di inserire un link esterno dal quale gli utenti potranno registrarsi o abbonarsi, senza passare per Apple

Qualche giorno fa, Apple ha modificato le linee guida dell’App Store per consentire alle cosiddette applicazioni “reader” di mostrare un link per la registrazione all’esterno di App Store.

PUBBLICITÀ

Con iOS 15.5, ora disponibile in versione beta, è stata aggiunta la possibilità di effettuare acquisti da un sito esterno all’App Store, possibilità che viene offerta dopo un messaggio di avvertimento.

Le App “reader” sono tutte quelle applicazioni che permettono la fruizione di servizi digitali come ad esempio le app di notizie, giornali, applicazioni di streaming audio e video. In altre parole, a beneficiare maggiormente di questa novità saranno le varie Spotify, Netflix e simili.

Questo cambiamento è stato introdotto come conseguenza di una controversia con la Commissione per la concorrenza leale (Fair Trade Commission) giapponese. Apple ha perso la causa ed ha deciso di estendere questa modifica in tutto il mondo anzichè soltanto in quel Paese.

Con iOS 15.5 pertanto, le app reader potranno aggiungere un tasto nell’applicazione principale che reindirizza gli utenti sul sito ufficiale dal quale potranno registrarsi o rinnovare l’abbonamento senza passare per Apple. Il tutto sarà possibile dopo aver mostrato un avviso di sicurezza in cui gli utenti verranno informati che il processo avverrà al di fuori dell’ambiente Apple.

L’azienda di Cupertino vuole che la distinzione tra acquisti in-app gestiti da App Store ed acquisti esterni sia quanto più chiara e palese possibile. Anche quando un’app reader verrà eliminata dallo smartphone apparirà un avviso che più o meno recita cosi:

Gli acquisti esterni potrebbero continuare ad esistere.

Non puoi gestire o cancellare gli acquisti esterni attraverso l’App Store. Per maggiori informazioni, contatta lo sviluppatore.

E’ chiaro quindi che se un abbonamento viene sottoscritto attraverso il sito dello sviluppatore (immaginiamo Spotify), lo stesso non potrà essere annullato attraverso il sistema di Apple integrato in App Store ma andrà annullato attraverso il sito del servizio.

PUBBLICITÀ

PUBBLICITÀ
Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button