Apple

Apple interrompe il supporto a Fleetsmith (MDM) a partire dal 21 Ottobre 2022

Dite addio a Fleetsmith, la soluzione MDM di Apple utile per gestire tutti i dispositivi di un'azienda

Dopo la notizia dell’interruzione di macOS Server, vi segnaliamo che Apple interromperà il supporto anche di Fleetsmith.

PUBBLICITÀ

Fleetsmith è una soluzione che sfrutta la tecnologia MDM per gestire i dispositivi mobile aziendali.

Quando l’utente avvia l’iPhone o il Mac per la prima volta ed esegue il login, il dispositivo si collega ai server Apple e a quelli di Fleetsmith per ritrovare la configurazione ad hoc già impostata per lui dal reparto IT.

Il dispositivo si collega da server a server per prelevare gli asset in dotazione e completare il setup automatico, quello che permette di configurare la macchina pronta all’uso per l’utente, integrata nell’infrastruttura personalizzata di MDM.

Attraverso un pannello accessibile anche da browser è possibile configurare i dispositivi in maniera sicura e senza filo. Gli amministratori possono gestire le applicazioni installate, le preferenze e le impostazioni al fine di rendere tutti i dispositivi operativi allo stesso modo e con gli stessi settaggi.

In un documento di supporto, Apple fa sapere che da ieri, 21 Aprile 2022, sono state interrotte le nuove iscrizioni a Fleetsmith. I clienti che hanno già iniziato ad utilizzarlo, possono continuare a farlo fino al 21 Ottobre 2022.

Per aiutare gli amministratori a migrare da Fleetsmith verso altre soluzioni MDM, Apple ha messo a disposizione diversi aiuti nella sezione “Supporto” del sito ufficiale.

PUBBLICITÀ
Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button