Apple

Apple lancia ufficialmente il Self Service Repair Store, ecco i dettagli

La società capitanata da Tim Cook ha lanciato il Self Service Repair Store, che consente ai clienti di accedere a parti e manuali che possono utilizzare per riparare i propri dispositivi.

Il colosso di Cupertino ha annunciato che la riparazione self-service è ora disponibile, fornendo manuali di riparazione, parti e strumenti Apple originali tramite il Self Service Repair Store.

PUBBLICITÀ

Apple afferma che i manuali di riparazione originali, le parti e gli strumenti Apple saranno disponibili nel nuovo Self Service Repair Store. Nel negozio, i clienti avranno accesso a oltre 200 parti e strumenti individuali. Inizialmente, il negozio includerà manuali e kit solo per le linee ‌iPhone 12‌, ‌iPhone 13‌ e ‌iPhone SE‌ di terza generazione. La società afferma che prevede di espandere il negozio con strumenti, manuali e parti per Mac Apple Silicon entro la fine dell’anno.

Per eseguire una riparazione, i clienti dovranno prima consultare il manuale di riparazione per il loro prodotto e la riparazione specifica sul sito Web di supporto di Apple. Successivamente, potranno ordinare le parti e gli strumenti richiesti dal negozio di riparazioni self-service e iniziare la riparazione. Tutti gli strumenti e le parti offerti nel negozio sono sottoposti a “test approfonditi per garantire la massima qualità, sicurezza e affidabilità”, afferma la società.

Sebbene i clienti devono ordinare le parti necessarie per la riparazione, Apple fornirà un kit da 49 dollari che include tutti gli strumenti essenziali necessari per eseguire le riparazioni per i clienti. Il kit a noleggio sarà disponibile per i clienti per una settimana prima di dover essere rispedito ad Apple in maniera totalmente gratuita. Questa opzione di noleggio offre flessibilità ai clienti che potrebbero non voler acquistare strumenti per una sola riparazione.

Il prezzo delle parti varia a seconda della riparazione e del tipo di dispositivo. Ad esempio, un kit per la riparazione del display per iPhone 13 Pro ha un prezzo di 269 dollari, mentre un kit per la sostituzione della batteria 71 dollari.

Facendo un rapido confronto, possiamo notare che si risparmiano davvero poco rispetto alla riparazione presso Apple o un centro autorizzato. Per quanto riguarda la batteria, ad esempio, il costo è identico, mentre per la sostituzione del display si risparmiano solo 5-20 dollari.

La riparazione self-service fa parte degli sforzi di Apple per espandere ulteriormente l’accesso alle riparazioni. La società consiglia alla stragrande maggioranza dei clienti, che non hanno esperienza nella riparazione di dispositivi elettronici, di rivolgersi a un centro di riparazione ufficiale con tecnici certificati che utilizzano parti originali Apple per ottenere una riparazione.

PUBBLICITÀ
Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button