PUBBLICITÀ
Notizie

Con iOS FaceTime supporta il 3G, ma l’ultima parola potrebbe spettare agli operatori telefonici

Continuiamo il nostro viaggio intorno alle nuove funzioni di iOS 5. Stando, infatti, alle ultime indiscrezioni raccolte sul web, FaceTime potrebbe essere finalmente compatibile con il 3G. Tuttavia, come già accaduto per il Tethering o le apps VoIP, l’ultima parola spetta ai carrier nazionali, che potrebbe quindi anche decidere di non rendere disponibile il servizio.

Chi possiede un dispositivo jailbroken potrebbe trovare la notizia alquanto inutile, dal momento che da circa un anno è disponibile un tweak che permette di utilizzare il servizio di videochiamata Apple attraverso una connessione 3G.

Tuttavia, per la restante parte dei lettori, la possibilità di poter utilizzare il servizio anche in mobilità e senza i vincoli di una connessioni WiFi, rappresenterebbe sicuramente una bella notizia.

Purtroppo però, ancora una volta tra il dire e il fare, troviamo di mezzo gli operatori telefonici, che già in passato hanno dimostrato quanto possano essere convincenti. Basti pensare che nel Middle East, la funzione FaceTime non è disponibile neanche sotto copertura WiFi, dopo la richiesta pervenuta ad Apple da vari gestori telefonici.

D’altra parte, sarebbe anche lecito aspettarsi una rivolta da parte dei carrier poichè prima con FaceTime e poi con iMessage, Apple sta togliendo agli stessi alcune fonti di guadagno.

Nell’attesa di avere notizie ufficiali in Italia, e di conoscere gli eventuali costi aggiuntivi – vi invitiamo a farci sapere la vostra opinione a riguardo.

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button