Rumors

Il prossimo iPhone in arrivo a Settembre con processore Dual-Core A5 e fotocamera da 5Mpx | Rumor [AGGIORNATO]

Una settimana fa aal WWDC Apple non ha parlato del prossimo modello di iPhone (di cui potete vedere un concept nell’immagine), ma come già da tempo si prevedeva, questo dovrebbe essere lanciato a Settembre. Verizon sembra aver confermato queste indiscrezioni, aggiungendo anche altre possibili novità.


Delle fonti molto vicine all’operatore hanno infatti riportato che il nuovo melafonino dovrebbe arrivare a Settembre o nei primi giorni di Ottobre e che porterebbe con se la possibilità di effettuare chiamate FaceTime anche in 3G.

Inoltre sembrerebbe che Apple e Verizon si stiano accordando anche per consentire gli aggiornamenti OTA (Over-The-Air) anche sotto rete mobile, senza bisogno obbligatoriamente del WiFi.

Aggiornamento: 9to5mac riporta alcune notizie riguardo lo stato dello sviluppo del nuovo modello. Sembra infatti che il prossimo melafonino sia giunto alla fase finale dei test (chiamata AP), e che alcuni dirigenti Apple lo stiano appunto mettendo alla prova e stressando per bene. Viene riportato che i prototipi dovrebbero avere il nominativo in codice di N94 ed N93 e monterebbero un processore dual-core A5.

Inoltre sembrerebbe che questi modelli montino ancora una fotocamera da 5 Megapixel e non da 8mpx come ci si aspettava.

Apple ovviamente non rilascerà dichiarazioni ufficiali a riguardo ma crediamo che il lancio di Settembre si possa considerare una certezza.

Via | macity

Tag

Continua a leggere..

Lascia un commento

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!