Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Notizie

Apple dovrebbe rendere iOS un sistema operativo più aperto a detta del CEO di Kaspersky

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Da quando Apple ha sviluppato e reso disponibile l’AppStore, le uniche applicazioni installabili sui dispositivi sono solo ed esclusivamente quelle del negozio virtuale. Il CEO di Kaspersky, Nikolay Grebennikov, ha dichiarato che Apple dovrebbe permettere sugli iDevice anche l’installazione di applicazioni non presenti, appunto, nell’AppStore.

Secondo il CEO, Apple non può continuare con questo suo approccio ricco di limiti e blocchi e dovrebbe ispirarsi alla politica di HP che permette, tramite webOS di installare applicazioni anche se non presenti nel loro negozio virtuale.

Attualmente Apple non ha ancora avuto minacce di malware se non per i dispositivi con Jailbreak, ma prima o poi dovrà rendere più aperto il suo sistema operativo ed avrà bisogno di esperti in sicurezza.

Su Android il problema dei malware sta divenendo sempre più crescente. Questi provengono direttamente da applicazioni disponibili nell’Android Market e molti utenti inconsapevolmente li scaricano in continuazione sui loro terminali. Su iOS fortunatamente questo non avviene proprio per i rigidi controlli che, a differenza di Google, Apple può operare sulle applicazioni che entrano a far parte dell’AppStore.

Voi cosa ne pensate?

Via | electronista

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Continua a leggere..

Back to top button
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.