A Firenze sono iniziate le riprese del primo film italiano girato con l’iPod Touch dal regista di teatro Lorenzo Berti. Il titolo, ispirato a “Ecce Bombo” di Nanni Moretti, sarà “Il film più bello del mondo ovvero Bombolone” e racconterà di otto ragazzi  alle prese con il precariato e un futuro senza certezze.

La pellicola, prodotta da Industrie LowCost, vedrà come protagonisti alcuni attori emergenti fiorentini che provengono dall’associazione culturale Palaquio, e sarà girata in 12 giorni tra Firenze, Lastra a Signa e Sesto Fiorentino. Dopo il montaggio, il film verrà presentato nella sezione off del festival di Cannes 2012 e, successivamente, sarà possibile scaricarlo gratuitamente da internet o guardarlo in streaming.

Per questo film, per il quale è stata richiesta una partnership con Apple Italia ancora senza risposta, sono stati spesi solo 239 euro: il costo dell’iPod più i soldi necessari per il porta-lettore ordinato a Londra, che sarà una specie di braccio mobile utilizzato per le riprese. L’idea – ha spiegato Filippo Frittelli, scrittore fiorentino e attore nel film – “è nata semplicemente perché è un modo per farci notare nel mondo del lavoro con un prodotto originale e di qualità”.

Via | Melamorsicata