Concorrenza

HTC acquisisce la S3 Graphics per difendersi da Apple e Microsoft nella battaglia brevetti!

Non passa un giorno senza notizie circa la compravendita di brevetti, vicende legali e processi fra grandi aziende. Dopo la recente acquisizione dei 6000 brevetti di Nortel da parte di Apple, Microsoft, RIM e Sony, oppure la battaglia legale di Lodsys che coinvolge anche Apple, oggi è la volta di HTC.

S3 Graphics è stata acquisita da HTC tramite VIA Technologies per ben 300 milioni di dollari. I 235 brevetti consentiranno quindi ad HTC di unirsi alla lotta fra i produttori di chip per smartphone e tablet. Ma questo non è l’unico motivo dell’acquisizione.

Il 1 Luglio un giudice della U.S. International Trade Commission ha stabilito la violazione da parte di Apple di due brevetti relativi alla compressione ed al formato delle immagini appartenenti entrambi ad S3 Graphics.

HTC cerca invece di sfuggire dal Marzo dello scorso anno all’azione legale intrapresa da Apple, per la violazione di 20 brevetti riguardanti hardware, software ed interfaccia grafica di iPhone. Con questa acquisizione HTC potrebbe dunque essere fuori dai guai, dato che entrambe le vicende potrebbero concludersi con dei compromessi.

Inoltre, per l’utilizzo da parte di HTC di alcuni brevetti, pare che la società Taiwanese stia pagando a Microsoft la somma di 5 dollari per ogni smartphone con sistema operativo Android venduto. Con l’acquisto dei nuovi brevetti S3 Graphics, i legali di HTC troveranno sicuramente un altro accordo anche con Microsoft.

Via | 9To5Mac

Tag

Continua a leggere..

Lascia un commento

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!