Proprio come si ipotizzava qualche ora fa, il down dell’iTunes Connect di oggi ed i problemi relativi ai download dall’App Store di ieri riguardavano delle modifiche ai prezzi delle applicazioni per alcuni Paesi del mondo. Tutto ciò è volto ad eguagliare il più possibile i prezzi nei vari Store, tenendo conto del valore calante del dollaro


Mentre si stanno ancora esaminando le modifiche, stiamo ottenendo i primi rapporti dove vengono evidenziati aumenti di prezzo nel Regno Unito per le applicazioni di fascia bassa (da £0,59 a £0.69 e per le applicazioni venduti a $0.99 negli Stati Uniti) mentre sono stati riscontrati prezzi inferiori nell’iTunes Store australiano e Giapponese. In particolare ecco una prima tabella:

  • UK: £0.59 -> £0.69
  • Australia: AU$1.19 -> AU$0.99
  • Japan: 115 -> 85 Yen
  • Mexico: $10 -> $12
  • Switzerland: 1.10Fr -> 1.00Fr
  • Norway: 6.00Kr -> 7.00Kr

In Italia e quindi nel resto d’Europa il cambio Euro-Dollaro resta invariato e quindi i giochi e le applicazioni sono ancora disponibili a 79 centesimi, 1,59€, e così via.

A questo punto ci si aspetta delle variazioni di prezzo anche per l’hardware di Apple e quindi a breve potremmo vedere computer scontati oppure rincarati ancora di più.

Via | MacstoriesiClarified