Approfondimenti

iWork ed iCloud: esploriamo la gestione dei contenuti e l’integrazione tra questi servizi

Due giorni fa Apple ha reso pubblico uno dei servizi più attesi che arriverà con iOS 5, iCloud. Engadget ha da poco pubblicato una recensione completa del servizio, con un approfondimento sul sistema di iWork e sulla sua implementazione all’interno di iCloud. Andiamo a vedere insieme proprio quest’ultimo aspetto.

Facciamo un piccolo passo indietro. iWork è il nome che Apple ha dato alla suite di applicativi – disponibili sia in versione desktop su Mac che in versione “light” per dispositivi mobili – che ci permettono di creare documenti di testo (Pages), fogli di lavoro (Numbers), presentazioni (Keynote). Con l’introduzione di iCloud è possibile sincronizzare ed organizzare i nostri documenti provenienti da ognuna di queste applicazioni.

Attualmente non è possibile creare da zero dei file di iWork tramite l’interfaccia web: abilitando però la sincronizzazione dei documenti sul nostro iDevice, tutti i contenuti che creiamo verranno trasferiti istantaneamente sui server remoti Apple ed organizzati nelle rispettive sezioni dell’applicazione web. A questo proposito, l’interfaccia di iCloud richiama chiaramente lo stile di iOS: dal tab posto in alto sulla pagina possiamo spostarci tra le sezioni dedicate ai singoli tipi di file.

Dal tab Keynote, ad esempio, possiamo accedere alle presentazioni che abbiamo creato in precedenza per poi effettuarne il download come file Keynote, PDF o in formato PowerPoint. Lo stesso dicasi per il tab Pages, da cui possiamo ottenere i file in formato Pages, PDF oppure come documenti di Word, e per il tab Numbers, dal quale visualizzare i fogli di lavoro esportabili in formato Numbers, PDF oppure Excel.

Il video qui sotto ci mostra come gestire le applicazioni di iWork dal nostro iDevice e come effettuare l’interfacciamento con iCloud. Come potete vedere, i documenti creati appaiono istantaneamente sul nostro account iCloud, cosicché possiamo organizzarli liberamente e disporne a piacimento. Le applicazioni della suite e il servizio remoto si integrano in maniera davvero eccellente: un servizio davvero innovativo, che tornerà sicuramente utile a molti.

Ovviamente saremo felici di conoscere le vostre esperienze con iCloud ed iWork. Potete condividere le vostre impressioni a riguardo tramite i commenti.

Via | MacRumors

Tag

Continua a leggere..

Lascia un commento

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!