Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Notizie

Apple ha intenzione di portare l’applicazione Mappe “ad un livello superiore”

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Apple ha recentemente aggiornato le pagine relative alle offerte di lavoro aggiungendone una relativa ad un “ingegnere software entusiasta e laborioso” con esperienza nel campo della navigazione e dotato di buone conoscenze relative a mappe, GPS, localizzazione e quant’altro. L’azienda di Cupertino ha in mente grosse novità per quanto riguarda questo ambito, a quanto pare. Vediamo.

Ecco un estratto del comunicato presente sull’offerta di lavoro.

La nostra intenzione è portare l’applicazione Mappe ad un nuovo livello di qualità ed efficienza concentrandoci sul modo in cui la gente utilizza le mappe, i servizi di localizzazione e tutte le informazioni relative al luogo in cui ci si trova. Il risultato che vogliamo ottenere deve essere stabile nel tempo, altamente interattivo e divertente. Abbiamo appena iniziato!

Non è certo una novità che Apple stia cercando di migliorare i propri servizi di localizzazione. Le recenti battaglie legali con Google, infatti, hanno già da tempo portato Cupertino a cercare soluzioni differenti per fornire agli utenti un sistema di mappe accurato ed efficiente. Di fatto, già a marzo Apple aveva pubblicato alcune offerte di lavoro indirizzate ad uno “sviluppatore eccellente” che avrebbe avuto il compito di “migliorare radicalmente le possibilità di interazione con le mappe e i servizi di geolocalizzazione da parte degli utenti”.

Si era poi scoperto che, nel frattempo, Apple aveva cercato di appoggiarsi ad altri servizi di navigazione concorrenti a Google. Alcuni utenti, infatti, avevano trovato all’interno delle note legali presenti in iOS 5 i nomi di diverse società legate all’ambito della navigazione, tra le quali CoreLogic, Getchee, Increment P Corp, Localeze, MapData Sciences Pty Ltd, DMTI, TomTom, Urban Mapping Waze. Alcune di queste, come già detto, sono dirette concorrenti di Google.

Tutto questo va ad affiancarsi con un’offerta di lavoro rintracciata dai ragazzi di AppleInsider qualche giorno fa. In quel caso, Apple cercava dei candidati per lavorare su “alcune favolose nuove funzioni” legate a “software di localizzazione” per iPhone.

Voi quali nuove funzioni vorreste avere sull’applicazione Mappe delle prossime versioni di iOS? 

Via | RazorianFly

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Continua a leggere..

Back to top button
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.