App Store

The Sims Medieval, la nuova avventura che porta i sims indietro nel tempo! [Video]

ERRORE: 464440043 Articolo non trovato

Disponibile da pochi giorni in App Store, la nuova avventura The Sims Medieval sviluppata da Electronic Arts. I nostri amati sims tornano indietro nel tempo, all’epoca dei castelli, dei re, dei giullari e dei cavalieri. 

The Sims è il gioco di simulazione più famoso al mondo. Grazie alla possibilità di creare i propri avatar virtuali e vivere una vita parallela, The Sims ha incantato agli schermi milioni di videogiocatori.

E’ da poco sbarcata in App Store una nuova avventura che trasporta i nostri Sims nel magico mondo del Medioevo. Con The Sims Medieval potremo perciò creare il nostro eroe e determinare il suo destino in questa nuova epopea fantasy. Da servo della gleba e scudiero fino a lady e lord, potremo anche assumere il ruolo di un vampiro!

L’impostazione del gioco è quella classica, ma al posto di pulire la casa o andare a lavorare in ufficio, potremo dedicarci alla pesca, al combattimento o imparare a padroneggia abilità come i potenti incantesimi dei maghi. Inoltre dovremo portar a termine delle missioni ed avremo ampia libertà d’azione per assistere a faide, le feste e frivolezze tipiche di quell’epoca.

Il titolo è molto differente quindi dal classico gioco di simulazione al quale siamo abituati, proprio per l’aggiunta di azione ed avventura che lo rendono un gioco variegato e mai noioso. Un gioco quindi che non delude gli appassionati del genere e consigliato a tutti i curiosi. La grafica è uguale a quella dei titoli The Sims 3 e The Sims 3 Travel Adventure, quindi ben realizzata e molto dettagliata, perfetta per il retina display.

The Sims Medieval è  compatibile con iPhone, iPod touch e iPad. Richiede iOS 3.0 o successive versioni del firmware per funzionare ed è localizzato in italiano.

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button