Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

Tracce di iPhone 4S trovate anche nell’ultima beta di iTunes, mentre un iPhone 5 appare per pochi minuti sul sito Cincinnati Bell [AGGIORNATO X3]
Rumors

Tracce di iPhone 4S trovate anche nell’ultima beta di iTunes, mentre un iPhone 5 appare per pochi minuti sul sito Cincinnati Bell [AGGIORNATO X3] 

Mentre tutti si aspettano un nuovo ridisegnato melafonino, sono tante le immagini e le notizie contrastanti che potrebbero far pensare più ad un aggiornamento dell’attuale iPhone 4 piuttosto che ad un modello del tutto nuovo. In meno di un’ora due notizie riportate da 9to5Mac e TUAW mostrano rispettivamente tracce di un iPhone 4S nell’ultima beta di iTunes e una scheda prodotto di iPhone 5 nel sito del vettore statunitense Cincinnati Bell.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.


Impossibile capire cosa ci aspetta veramente martedì prossimo. Nel frattempo arrivano due news molto scottanti.

Nell’ultima beta di iTunes, come potete vedere dall’immagine, appare un iPhone 4S che dovrebbe essere dal design identico all’attuale melafonino. Ciò che fa pensare ad un modello identico, ma potenziato, è il fatto che l’icona di riferimento sia la stessa dell’iPhone 4 CDMA nero (vedi Icon file name).

Inoltre sono presenti due soli riferimenti: ad un iPhone 4S bianco e nero. Non vi sono quindi differenziazioni tra CDMA e GSM come per l’attuale modello che presenta invece quattro diverse stringhe. Dunque sembra proprio che supporterà entrambe le tecnologie con un solo modulo.

Questa sembra la notizia più certa, mentre le probabilità di vedere solo un iPhone 4S, nonostante le ultime notizie riguardanti un modello completamente ridisegnato, sembrano essere sempre più concrete.

Spiazza un po’, invece, la scheda pubblicata per pochi minuti sul sito del vettore telefonico Cincinnati Bell. Per qualche istante è apparsa la scheda di un iPhone 5, senza però alcuna immagine né la possibilità di aggiungere il prodotto al carrello. Le caratteristiche confermerebbero i numerosi rumor circolati ultimamente riguardo uno schermo da 4″, invece che da 3,5″, e il modulo 4G per la connessione dati.

Quest’ultima notizia va tuttavia presa con le pinze in quanto il vettore è regionale, serve solo l’Ohio, e non ha lo stesso peso e stessa affidabilità di AT&T o Verizon. Inoltre il modello nella scheda, da 32GB, costerebbe ancora meno dell’attuale iPhone 4 32GB, un’eventualità che sembra abbastanza difficile anche se da non escludere del tutto.

AGGIORNAMENTO: le stringhe presenti all’interno della beta di iTunes confermano il codice N94 pubblicato qualche giorno fa negli inventari Apple e di cui vi avevamo parlato

AGGIORNAMENTO X2: sul sito Cincinnati Bell appare una nuova scheda, anche in questo caso senza immagine, di iPhone 4S con differenti caratteristiche: fotocamera da 5MP, processore A5 dual core e schermo da 3,5″. Anche in questo caso, visto il prezzo incredibilmente basso e la mancanza di un’immagine, comincia a prendere piede la possibilità che questa notizia possa essere inaffidabile 

 

AGGIORNAMENTO X3: dopo la scoperta delle stringhe riguardanti l’iPhone 4S nell’ultima beta di iTunes, Apple ha rimosso temporaneamente la beta per gli sviluppatori dal proprio server, probabilmente per effettuare delle modifiche e rimuovere i riferimenti al melafonino. Adesso è appena tornata online e a breve potremmo sapere se effettivamente la società di Cupertino abbia modificato qualcosa.

Rimaniamo in attesa di scoprire cosa ci attende tra poco più di 72 ore. Nel frattempo, qualora arrivassero nuovi aggiornamenti ve li comunicheremo tempestivamente.

Via | 9to5Mac e TUAW

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.