Notizie

Apple rende open source il formato audio Lossless Audio Codec (ALAC)

Apple ha annunciato su Mac OS Forge di aver reso disponibile il codice sorgente del loro formato audio  Lossless Audio Codec (ALAC). Questo tipo di file è stato introdotto nel 2004 all’interno del nucleo dei codec audio del sistema operativo OS X.

Il formato ALAC è stato introdotto per la compressione del file, che arriva a pesare fino al 40-60% in meno, senza però compromettere la qualità dell’audio. Il codec è attualmente supportato in tutti i Mac ed i dispositivi iOS.

Apple Lossless Audio Codec (ALAC) è un codec proprietario di Apple e distribuito da alcuni anni in tutti i suoi dispositivi. Apple dichiara che l’utilizzo di questo codec dimezza lo spazio occupato rispetto a un codec non compresso.

La società californiana ha deciso di rendere disponibile il codice del codec con licenza open source: sarà quindi possibile ascoltare e convertire i nostri file audio nel formato ALAC anche usufruendo di programmi sviluppati da terze parti. Attualmente  Currently Plex, VLC, Boxee, e XBMC riconoscono i file in questo formato, ma presto la lista dei software potrebbe crescere.

Via | 9to5Mac

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!