Notizie

Gli ingegneri Apple contattano un utente iPhone 4S per problemi alla batteria?

Un possessore del nuovo iPhone 4S ha rivelato al The Guardian di essere stato contattato da un ingegnere senior di Apple interessato ai problemi della batteria del suo smartphone. Apple avrebbe installato un software di monitoraggio sul suddetto melafonino, per scoprire le cause del problema.

Il proprietario di iPhone 4S  ha detto al The Guardian che gli ingegneri Apple hanno “installato un programma di monitoraggio” sul suo iPhone per diagnosticare l’origine dei presunti problemi legati alla durata della batteria del suo smartphone. Ecco le parole del ragazzo:

Ho poi ricevuto una telefonata da un senior engineer [Apple] che ha detto di aver letto il mio post ed era alla ricerca dei dati degli utenti ammettendo che quello era un problema (e che non sono vicini a trovare un fix!). Ha chiesto un sacco di domande sul mio utilizzo e poi ha chiesto se poteva installare un file e che avrebbe richiamato il giorno dopo per recuperare le informazioni. Era incredibilmente disponibile e contrito nel tipico stile di Apple!

L’utente riscontrava un calo del 10% della batteria ad ogni ora, anche lasciando il telefono in stand by e disattivando il servizio di localizzazione e l’assistente personale Siri. Il problema sembra colpire solo una piccola parte degli utenti possessori di un iPhone 4S e se questa vicenda fosse vera, significherebbe che Apple è a conoscenza del problema e sta lavorando per risolverlo.

Via | 9to5Mac

Tag

Continua a leggere..

Lascia un commento

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!