Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

Samsung chiede ad Apple il codice sorgente del firmware dell’iPhone 4S
Notizie

Samsung chiede ad Apple il codice sorgente del firmware dell’iPhone 4S 

La battaglia legale tra Samsung ed Apple continua senza esclusione di colpi. Dopo il respingimento della richiesta di bloccare le vendite dell’iPhone 4S, Samsung ci riprova chiedendo alla corte australiana di visionare il codice sorgente di iOS 5 sui nuovi smartphone Apple e dgli accordi stipulati con  Vodafone, Telstra e Optus prima del lancio.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Samsung per dimostrare la violazione di alcuni brevetti riguardanti l’uso della tecnologia 3G, avrebbe chiesto di visionare il codice sorgente dell’ultimo firmware Apple. La società californiana contesta le accuse sostenendo che Samsung abbia accettato le licenze FRAND (Fair, Reasonable, and Non-Discriminatory terms) per questi tre brevetti incriminati.

La battaglia legale tra le due società continua ormai da mesi e tutto è cominciato quando Apple accusò il colosso sud coreano di imitare il ‘look and feel’ dei propri prodotti. In Italia dopo la prima udienza del 26 Ottobre, che non ha bloccato il lancio dell’iPhone 4S nei giorni scorsi, ne è stata fissata una seconda per il 16 di dicembre.

Nonostante l’ardua battaglia legale ancora in corso fra le due società, Samsung dovrebbe rimanere il principale fornitore dei futuri chip Apple A6, i processori per le prossime generazioni di dispositivi iOS.

Via | RedmondPie

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.