Notizie

I dispositivi Android tendono ad avere più guasti rispetto ad iOS, Windows Phone e Blackberry

Da un recente sondaggio è emerso che i dispositivi con OS Android tendono ad avere più guasti hardware rispetto a dispositivi che montano iOS, BlackBerry OS e Windows Phone.

Lo studio è stato effettuato dalla “UK-based Wireless Data Services” (WDS), che ha esaminato tutte le chiamate ricevute dal supporto tecnico Android e ha calcolato che il 14% di queste riguardano problemi hardware, subito dopo c’è l’11% dei dispositivi Windows Phone, al terzo posto troviamo iOS con il 7% e infine Blackberry OS con il 6%.

Le case produttrici degli smartphone Android hanno sommato le spese sostenute per riparare tutti i dispositivi difettosi ed è emerso che la spesa annua totale è di circa 2 miliardi di dollari. Più precisamente lo studio, Controlling The Android ha esaminato 600.000 chiamate ricevute dai centri di supporto tecnico in Europa, Nord America, Sud Africa e Australia tra luglio 2010 e agosto 2011. Dallo studio è emerso che l’introduzione di hardware a basso costo, di una grande varietà di personalizzazione del software e la moltitudine di aggiornamenti del sistema operativo sono state le maggiori cause sia di vendita che di guasti. 

Lo studio ha anche scoperto che il problema hardware più comune per tutti i telefoni era la lentezza, che costituiva il 20 per cento di tutte le chiamate nei centri d’assistenza.

Via | Electronista

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!