Notizie

L’iPhone 4S monta un nuovo sensore ad infrarossi per la funzione ‘Raise to Speak’ di Siri

Una delle novità principali introdotte da Apple sull’iPhone 4S è indubbiamente Siri, l’assistente vocale che riesce ad esaudire le nostre richieste. Per utilizzare questa nuova funzione basterà tenere premuto il tasto Home come avveniva in precedenza con il vecchio controllo vocale. Alternativa alla pressione prolungata del tasto home, potremo utilizzare il Raise to Speak, che avvia Siri avvicinando semplicemente il dispositivo all’orecchio.

Il nuovo iPhone presenta un nuovo sensore ad infrarossi che riconosce il movimento verticale del terminale e la distanza dall’orecchio per avviare l’assistente vocale.

La scoperta è stata effettuata da iFixit, che spiega come questo sensore sia in funzione costantemente quando lo schermo è accesso, permettendo in ogni momento di utilizzare il Raise to Speak.

Ecco le parole di iFixit:

Smontando l’iPhone 4S abbiamo notato un piccolo componente nero che ha attirato particolarmente la nostra attenzione; non lo avevamo mai visto prima su un iPhone. Analizzandolo abbiamo scoperto che si tratta di un piccolo LED ad infrarossi che cerca di capire se siamo nelle vicinanze.

Nel video che segue, iFixit mostra come il sensore di prossimità delle chiamate si attivi solo durante una telefonata, mentre il nuovo LED ad infrarossi sia costantemente attivo quando lo schermo è acceso.

Ricordiamo che tale funzione di Raise to Speak è disattivabile recandosi nel menu impostazioni – generali – Siri.

Via | MacRumors

Tag

Continua a leggere..

Lascia un commento

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!