Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

Problemi con l’aggiornamento OTA? Vediamo come risolverli
iOS

Problemi con l’aggiornamento OTA? Vediamo come risolverli 

Con l’introduzione di iOS 5, Apple ha consentito l’aggiornamento del firmware dei dispositivi iOS direttamente dal device stesso, senza necessità di essere collegati al Mac. A volte, però, ci sono dei piccoli problemi. Vediamo come risolverli.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

 

Apple, lo sappiamo, con il nuovo firmware per iPhone e iPod Touch ha svincolato sempre di più gli iDevices dalla necessità di usare iTunes: ora è possibile effettuare la prima accensione, effettuare il backup tramite iCloud e recuperare i dati on line e, soprattutto, ha aggiunto il supporto OTA (Over The Air) per l’aggiornamento del firmware.

Questa soluzione, oltre a non obbiligarci ad usare iTunes, consente l’installazione del firmware per il solo delta: andremo a scaricare solo la parte modifica rispetto alla versione precedente.

Per poter effettuare l’aggiornamento OTA,la casa di Cupertino ha imposto alcune regole:

  • Versione firmware, ovviamente, iOS 5 o successiva;
  • Connessione internet via WiFI, tramite 3G non sono disponibili al download;
  • Batteria almeno al 50% o collegato alla rete elettrica;
  • Le versioni Beta non sono disponibili via OTA.

Questo quanto dichiara la Apple. A volte, però, nonostante i prerequisiti siano soddisfatti, l’aggiornamento non risulta disponibile. Che fare allora? Vediamolo insieme.

La prima cosa da fare è la disattivazione e la riattivazione della rete WiFi, potrebbero esserci problemi di comunicazione con l’access point.

Il secondo step è, in un’ottica stile Windows, il riavvio del dispositivo collegandolo alla rete elettrica.

Se neanche il secondo step ha esito positivo potrebbe essere necessario il reset delle Impostazioni di Rete (dal menu Impostazioni -> Generali -> Ripristina): quest’attività pulisce completamente tutto ciò che riguarda il componente di rete, password comprese.

Con questi passaggi il problema non dovrebbe più presentarsi.

Un discorso diverso riguarda, invece, l’errore di “timeout” . In questo caso è un problema di comunicazione con i server: se riuscite a navigare l’errore è dovuto a carichi eccessivi ai server. Bisogna solo attendere.

Via | OSXDaily

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.