Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

Apple in procinto di bloccare le vendite in USA di uno dei più grossi produttori di smartphone Android
Brevetti

Apple in procinto di bloccare le vendite in USA di uno dei più grossi produttori di smartphone Android 

La sentenza di domani potrebbe portare ad una decisione, le cui conseguenze promettono di essere tali da modificare gli attuali scenari del mercao degli smartphones. HTC, uno dei più grossi ed importanti produttori di dispositivi Android, potrebbe essere accusata della violazione di due brevetti Apple. Circostanza, quest’ultima se confermata dalla corte, che permetterebbe alla società californiana di impedire la vendita di devices in tutto il territorio americano.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

I due brevetti, oggetto del contendere, descrivono la tecnologia utilizzata per permettere al dispositivo di visualizzare e trasferire informazioni, come numeri di telefono, contatti e applicazioni. Nel caso in cui fosse confermata la violazione da parte di HTC dei brevetti registrati da Apple le conseguenze potrebbero essere davvero devastanti, soprattutto se considerato l’avvicinarsi delle vacanze natalizie.

L’unica alternativa possibile per la società taiwanese, sarebbe quella di pagare una fee all’azienda di Cupertino, con quest’ultima in grado di decidere il “giusto” prezzo, per poter continuare ad utilizzare le tecnologie coperte dai due brevetti.

Via | Redmondpie

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.