Brevetti

In futuro potremo avere una maggiore interazione con gli accessori del nostro iPhone, grazie al sistema brevettato da Apple?

Apple ha mostrato interesse ad espendare il supporto ad accessori di terze parti per i vari iPhone e iPad, attraverso un nuovo sistema che individuando un dispositivo esterno è in grado di consigliare applicazioni presenti su App Store.

L’idea alla base di questo nuovo sistema è stata svelata questa settimana attraverso una nuova richiesta di brevetto pubblicata dall’Ufficio Brevetti e Marchi Americano. Il brevetto – registrato sotto il nome di “Metodo e Sistema per localizzare un accessorio e un’applicazione per l’uso con un dispositivo” – descrive un sistema in grado di identificare un insieme di aplicazioni utilizzabili con degli accessori collegati. Il sistema funzionerebbe anche al contrario, permettendo quindi agli utenti di individuare accessori compatibili con applicazioni installate all’interno del proprio dispositivo. Tra gli esempi di accessori troviamo joystick, cuffie wireless e casse esterne.

Il brevetto descrive inoltre l’eventuale sistema di vendita utilizzato. Grazie alla presenza di una serie di chioschi all’interno di negozi, l’utente potrebbe collegarvi il proprio dispositivo in modo da permettere al sistema di analizzare le applicazioni presenti in esso. A questo punto il cliente sarebbe in grado di visualizzare la lista di accessori disponibili e compatibili e la loro esatta posizione all’intenro del negozio. Gli accessori verrebbero inoltre venduti online e in questo caso sarebbe Apple a fornire i link diretti per l’acquisto direttamente sui dispositivi degli utenti.

Via | AppleInsider

Tag

Continua a leggere..

Lascia un commento

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!