Notizie

AppTrackr e l’ira di Apple sulle applicazioni scaricate illegalmente

I creatori di Apptrackr, il più popolare sito di applicazioni iOS craccate, hanno recentemente affermato in un post sul proprio blog di essere stati minacciati da Apple. La società californiana  ha infatti  inviato una serie di notifiche di rimozione per la quantità enorme di contenuti pirata presenti sui link di Apptrackr.

La notizia giunge direttamente dai creatori di Apptrackr:  Apple sembra voler affrontare il problema sempre crescente delle applicazioni iOS scaricate illegalmente al di fuori dell’App Store.

Dal canto suo, Apptrackr, sta attuando delle contromisure che metterebbero al sicuro i propri contenuti, in particolare sono stati aggiungi dei captcha per tutti i link in uscita, e sono stati cambiati alcuni server, trasferendoli in paesi che non hanno leggi sul copyright.

Nota bene: L’intero staff di iSpazio non incita assolutamente all’utilizzo della pirateria, ma pubblica l’articolo a titolo informativo.

Via | iJailbreak

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!