Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Concorrenza

Microsoft paga i negozianti per consigliare i Windows Phone ai propri clienti

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Secondo Paul Thurrott, dello staff di WindowsItPro, i piani di marketing di Microsoft e Nokia per la promozione dei nuovi Windows Phone nel 2012 prevedono accordi con i negozianti di smartphone, per far si che i clienti acquistino i dispositivi del colosso di Redmond.

Microsoft e Nokia avrebbero stanziato un budget di 200 milioni di dollari per promuovere i nuovi Windows Phone e sarebbero disposte a pagare i negozianti tra i 10-15 $ per ogni dispositivo Windows Phone 7 venduto, a seconda di quante unità è riuscito a vendere il negoziante.

L’obiettivo di Microsoft è quindi chiaro: bisogna convincere gli utenti statunitensi a scegliere il proprio sistema operativo mobile e bisogna evitare che Apple e Google continuino a crescere inesorabilmente. La strategia di marketing intrapresa da Micrsoft e Nokia è davvero aggressiva, e se confermata potrebbe realmente influire sulle vendite degli smartphone nei prossimi mesi.

Via | WindowsItPro

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Continua a leggere..

Back to top button
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.