PUBBLICITÀ
Notizie

Scott Forstall, capo della divisione iOS, viene definito ‘CEO-in-attesa’ nel nuovo libro Inside Apple

Tim Cook ha preso da pochi mesi la guida di Apple, ma già si pensa al prossimo amministratore delegato e nel nuovo libro Inside Apple, scritto da Adam Lashinsky, il senior vice president della divisione iOS Scott Forstall viene definito ”CEO-in-attesa”.

Il titolo gli è stato conferito nel libro scritto da Adam Lashinsky di Fortune, intitolato “Inside Apple: How America’s Most Admired and Secretive Company Really Works” e che uscirà negli Stati Uniti il prossimo 25 Gennaio. Secondo lo scrittore, Scott Forstall ha tutte le carte in regola per essere un amministratore delegato ed è il candidato migliore per sostituire Tim Cook il giorno in cui egli lascerà l’incarico.

Il libro sostiene che Forstall si avvicina più di tutti al co-fondatore di Apple scomparso, e anche BusinessWeek lo scorso Ottobre lo ha descritto quasi come un mini-Steve Jobs. E’ risaputo che Scott Forstall riesce sempre ad identificare cosa cerca e come può ottenerlo, anche il vice presidente di Google ha affermato:“Scott è un ragazzo piuttosto sorprendente. In termini di gestione del team di un sistema operativo, è uno dei migliori che abbia mai visto”.

Il capo della divisione iOS, a detta delle persone che lavorano con lui, ha un rapporto difficile con gli altri membri esecutivi del team, ma era la persona che più di chiunque altro nell’azienda era vicina a Jobs. Per maggiori curiosità su Scott Forstall e sulla sua somiglianza a Steve Jobs, vi rimando alla lettura dell’articolo che gli dedicammo lo scorso Ottobre.

Via | AppleInsider

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button