Notizie

Microsoft sfida i visitatori del CES: se il tuo smartphone batte il mio Windows Phone vinci 100 dollari.. e chi aveva un iPhone 4S ha vinto! [Video]

“My phone got smoked by Windows Phone” è il titolo della nuova iniziativa Microsoft messa in atto durante il CES 2012. L’obbiettivo è quello di superare in velocità, in qualsiasi ambito, un terminale con sistema operativo Windows Phone.

Dal Blog di Windows Phone si evince che gli altri telefoni sono stati “smoked by windows phone” l’88% delle volte, con trenta vittorie, tre sconfitte e un solo pareggio.

Considerando i telefoni di fascia alta che saranno stati presenti al CES 2012 questa è un impresa piuttosto ardua. 

Ecco i dettagli:

  • Cellulari che Windows Phone ha battuto: Alcuni iPhone 4, iPhone 4S (nell’eseguire una sfida non precisata), Galaxy Nexus, ATT Skyrocket, Droid Charge, Droid Bionic, vari BlackBerry e Palm Pre Plus.
  • Telefoni che hanno battuto Windows Phone: l’iPhone 4s (ha caricato una foto su twitter più velocemente anche se ha perso nella precedente sopracitata), il Droid Bionic (ha inviato un SMS più velocemente), e infine il Galaxy Nexus (anche esso inviando una foto su Twitter in meno tempo).

Di seguito un video che racchiude alcune fasi di questa simpatica iniziativa. Dal video sembra che alcuni dei “perdenti” abbiano ricevuto un Windows Phone in omaggio.

 

Via | TechOnTheGo

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!