I co-fondatori di RIM, Mike Lazaridis e Jim Balsillie, si sono dimessi dall’ incarico di co-presidenti del consiglio e co-Chief Executive Officer e sono stati sostituiti dall’ex Chief Operating Officer Thorsten Heins e Barbara Stymiest. Nonostante questo, non si prevede uno sconvolgimento dei piani nel prossimo futuro.

I cofondatori di RIM hanno pensato bene di lasciare la dirigenza dell’azienda e passare il testimone ad i nuovi leader, che dovranno guidare la società in un una nuova fase, che inizia con la commercializzazione del  PlayBook 2.0 a Febbraio ed il lancio del BlackBerry 10 previsto entro fine anno.

Mike Lazaridis e Jim Balsillie, assieme a tutto il Consiglio, hanno eletto  Thorsten Heins come il loro nuovo leader e  Barbara Stymiest come presidente indipendente. Questa mattina, in una videoconferenza, il nuovo CEO  ha detto di essersi focalizzato sull’attuale strategia dell’azienda, sostenendo il PlayBook ed il prossimo BlackBerry 10.

Il nuovo capo di RIM è sembrato ottimista, ma la situazione dell’azienda non è delle migliori. Il PlayBook l’anno scorso è rimasto invenduto, mentre i BlackBerry continuano a perdere affezionati. Molti analisti affermano che RIM si giocherà tutto con il nuovo aggiornamento del software BlackBerry, riuscirà a riconquistare le quote di mercato perse?

Via | AppleInsider