Verizon ha annunciato di aver venduto nell’ultimo trimestre ben 4.3 milioni di iPhone, più del 50% dei 7.7 milioni di smartphone venduti in totale. Gli smartphone LTE compatibili con le nuove reti ad alta velocità, che nel listino Verizon sono ben 18 dispositivi diversi, hanno raggiunto solo 1.6 milioni di unità vendute.

Il fatturato di Verizon è raddoppiato dallo scorso anno, soprattutto grazie agli abbonamenti stipulati con gli smartphone Apple, che costeranno al cliente finale circa 2000 $ nel corso dei due anni di contratto. 

Lowell McAdam, presidente e CEO di Verizon, ha dichiarato che la società ha chiuso il 2011 nel migliore dei modi sia per via della crescita dei ricavi, sia per il rendimento degli azionisti.

Verizon Wireless continua ad espandere la propria rete a banda larga, che costituisce la principale rete 4G negli Stati Uniti. La compagnia telefonica statunitense ha introdotto sei nuovi dispositivi 4G LTE nel quarto trimestre 2011: il Razr di Motorola Droid, il Samsung Stratosphere e Galaxy Nexus, il Rezound di HTC e i due tablet Droid Xyboard.

Nonostante la grande offerta di terminali Android compatibili con i nuovi servizi 4G, il fatturato maggiore è dato dagli iPhone di Apple.

Via | 9to5Mac