Notizie

L’Apple Store del Grand Central Terminal di NY ha portato ad un aumento di vendite generalizzato

Il Metropolitan Transportation Authority (MTA) di New York ha dichiarato un aumento di vendite per tutte le attività presenti al Grand Central Terminal successivamente all’apertura dell’Apple Store, a metà dicembre.

Il ristorante “Michael Jordan’s The Steak House”, situato proprio di fronte all’Apple Store, ha avuto un aumento delle vendite pari a circa il 7 % nelle ultime tre settimane. Il co-proprietario del ristorante, Peter Glazier, ha dichiarato inoltre che l’aumento delle vendite non dipende dal fatto che il negozio Apple abbia sostituito un altro ristorante, ma è stato determinato dall’aumento del flusso di clienti che circola ora nella zona.

In un primo momento, gli altri affittuari del Grand Central Terminal non erano soddisfatti degli accordi che la società MTA (ente che gestisce il Central Terminal stesso) aveva preso con Apple, in virtù del prezzo di affitto più vantaggioso per la società di Cupertino. La MTA si era giustificata col fatto che, secondo le sue analisi, l’apertura di un Apple Store avrebbe portato ad un maggiore afflusso di clienti al centro con conseguente aumento di guadagni per tutti gli altri affittuari.

Ebbene, le cose stanno andando proprio in questo modo e la scommessa di MTA sembra dare i primi risultati.

Via | MacRumors

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!