Notizie

Secondo un nuovo studio Apple è il brand che gode migliore reputazione

Harris Interactive è un’azienda americana specializzata nelle ricerche di mercato conosciuta sopratutto per le sue annuali statistiche. Nello studio annuale sulla reputazione aziendale, l’azienda di Cupertino è risultato al primo posto.

La reputazione conta. Questo lo sanno bene le aziende che da decenni cercano di dare sempre un’ottima immagine ai propri clienti.  Nello studio di Harris Poll Annual Reputation Quotient 2012, che si propone appunto di analizzare la reputazione di alcune aziende, al primo posto si posiziona proprio Apple.

Google l’anno scorso era al primo posto nella classifica ed ora viene scacciata al secondo posto, mantenendo sempre un ottimo punteggio. In terza posizione troviamo il gruppo The Coca-Cola Company che l’anno scorso era classificato 15esimo mentre al quarto posto si piazza Amazon.com  seguita dal gruppo alimentare Kraft Foods.

Il vice presidente esecutivo di Harris Interactive, Rober Fronk,ha  commentato:

Stiamo assistendo all’emergere di gruppi di aziende la cui ottima reputazione può essere correlata a diversi settori. Aziende come Apple, Google e Amazon.com, combinano innovazione e leadership in diverse aree di business ottenendo quindi un vantaggio competitivo.

Lo studio di RQ 2012, si basa sull’analisi di sei fattori chiave tramite l’intervista di un campione di 17.000 utenti. Apple ottiene il maggior punteggio complessivo (punteggio allo stesso tempo più alto nella storia) ottenendo il primo posto in 4 su 6 fattori considerati: Performance Finanziaria, Prodotti e servizi, Vision e Leadership e Ambiente Lavoro. Maggiori dettagli sullo studio disponibili sul sito harrisinteractive.com

Via | iClarifield

Tag

Continua a leggere..

Lascia un commento

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!